Isabel Romano

32
  • Born (age)

«Salve a te che hai deciso di sbirciare dentro la mia pagina. Mi presento, sono Isabel Romano, una ragazza triestina del ’96. Gioco prevalentemente come guardia, ma mi piace dare una mano al play. Penso che a questo punto ti piacerebbe leggere come mi definisco tecnicamente e fisicamente nel mio gioco, ma preferisco lasciare a te questo privilegio; constata tu stesso/a quali sono le mie caratteristiche che spiccano maggiormente e quali invece sono le mie carenze. Poi se ti fa piacere, aiutami a migliorare perché sono dell’idea che non si finisce mai di imparare.
Detto questo, ti posso raccontare qualcosa della mia carriera.
Ho iniziato a giocare all’età di 5 anni a causa di mio fratello, allora essendo io più piccolina di lui, mi piaceva copiarlo in ogni minima cosa, cosicché finii in questo meraviglioso mondo dalla palla a spicchi. Partita quindi in una società maschile, sono poi passata, dopo qualche anno, ad una femminile. Sono finita nella Ginnastica Triestina nel 2010, società con cui poi ho fatto le più varie esperienze. Pur continuando a giocare con le giovanili ho esordito in prima squadra (serie B) nel marzo 2012. Con questa formazione in seguito sono passata anno, dopo anno in A3, A2 e infine A1. Purtroppo il sogno dell’A1 non è durato molto e siamo retrocesse l’anno dopo (tra l’altro mi sono infortunata a gennaio ad un gomito che mi ha tenuta ferma ai box per metà campionato). Ritornata dall’infortunio ho ripreso in B sempre con la stessa società e poi a metà campionato (gennaio 2016) ho giocato nuovamente in A1, ma questa volta in un’altra regione, a Cagliari. Ecco che di nuovo dopo qualche mese mi sono arrestata nuovamente (questa volta un infortunio al ginocchio). Ho fatto parte della rappresentativa di Azzurina nel 2009 con l’annata 1995 e l’anno dopo con le 1996. Ho giocato alle Finali Nazionali under 15-17-19 sia con l’annata ’95 che la ’96. Ho giocato in Nazionale all’Europeo con l’annata 1996 in Ungheria nell’estate 2012 vincendo la medaglia d’argento e poi l’estate 2014 ho partecipato all’Europeo under 18 in Portogallo.
Questo è tutto ed a ottobre 2016 inizio una nuova avventura a Udine. Spero di riuscire a integrarmi bene con la squadra e che questa diventi un’esperienza positiva ed esaltante come mi aspetto che sia.»

QUAL È IL TUO PIÙ GRANDE SOGNO? Non ne ho uno in particolare. Raccogliere ciò che mi viene dato e vivere la vita nel migliore dei modi.

IL TUO STILE DI VITA: UNA FRASE CHE TI CARATTERIZZA? “L’imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi.” ‘’Una giornata senza ridere è una giornata sprecata’’

IL PIÙ BEL COMPLIMENTO CHE HAI RICEVUTO? Me ne vengono in mente due: ‘’Io credo in te, so che puoi farcela!’’ ‘’Sei bravissima a immedesimarti e a capire le persone, devi cercare di smettere di pensare agli altri e iniziare a pensare a te stessa per una volta’’

CI SONO TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERTI? Solare, creativa, sensibile.

DICONO DI ME… che mangio troppo!!