Carlotta Rainis

21
  • Born (age)

«Parlare di me e parlare di basket penso sia un po’ la stessa cosa perchè sono cresciuta con questo sport che mi ha insegnato a vivere e ad affrontare ogni difficoltà. Ho iniziato a giocare a basket a Tolmezzo quando avevo cinque anni con mio fratello, all’inizio controvoglia a causa del mio carattere molto chiuso e insicuro, poi però mi è bastato poco per capire che quello sport era fatto per me. Per i successivi cinque anni ho giocato a Tolmezzo, poi a nove anni ho iniziato a giocare anche con la squadra femminile di Gemona, dove sono rimasta per sei anni e dove ho conosciuto grandi amiche e grandi persone con cui ho vissuto forti emozioni. Due anni fa, oltre a giocare a Gemona, ho affrontato la preparazione atletica e un’amichevole con la prima squadra di Udine, l’A2. Durante quell’anno ho avuto la possibilità di giocare con l’u17 di Gemona e con l’under 19 di Udine, squadra con cui mi sono trovata subito bene e con cui ho affrontato la mia prima fase interzona.
La scorsa stagione ho giocato tre campionati: u17, u19 e serie B. É stato molto faticoso sotto tanti aspetti perchè c’erano più allenamenti e più trasferte del solito. Nonostante questo, però, ho avuto anche grandi soddisfazioni, infatti ho giocato due fasi interzone, una più bella dell’altra. La serie B, invece, è stato il mio primo campionato senior, ho avuto difficoltà a trovare i miei spazi in una squadra di giocatrici più brave e con più esperienza di me, ma è stato un anno di crescita e maturazione. Sono ottimista per la nuova stagione, molto felice per le persone con cui l’affronterò e sempre più convinta che questo sport sia il più bello al mondo.»

 

Qual è il tuo più grande sogno? riuscire a costruirmi un qualcosa con le mie mani, riuscire a non dipendere da nessuno e guadagnarmi ogni cosa per merito dei miei sacrifici. ….vorrei anche che questo sport diventi il mio lavoro

Il tuo stile di vita: una frase che ti caratterizza? Vivere rispettando gli altri, con la consapevolezza che tutti ci possono insegnare qualcosa. Non so se ci sia una frase che mi caratterizzi ma penso di vivere ogni cosa che capita nel mio cammino con grande importanza, non riesco a prendere nulla con leggerezza

Il più bel complimento che hai ricevuto? “Sei la ragazza con più talento e grinta che io abbia mai conosciuto”

Ci sono tre aggettivi per descriverti? Umile, introversa e determinata

Dicono di me…che sono una ragazza che sta un po’ troppo sulle sue, che rispetto sempre gli altri e che qualche volta dovrei credere un pò di più nei miei mezzi